Current track

Title

Artist


Grizzana Morandi: Il Comune investe sul risparmio energetico

Written by on Febbraio 7, 2019

L’amministrazione comunale di Grizzana Morandi ha predisposto la sostituzione di 24 punti luce nella frazione di Pian di Setta con nuove lampade a led, volte a massimizzare il risparmio energetico.
Gli interventi inizieranno nelle prossime settimane, partendo dalla località di Piana Cinelli dove verranno installate telecamere predisposte per la videosorveglianza.

«L’importante intervento» afferma la sindaca Graziella Leoni «porterà al nostro territorio un significativo beneficio in termini di efficienza e risparmio energetico, con evidenti ricadute positive sulla qualità della vita dei cittadini, che grazie alla successiva installazione di telecamere di videosorveglianza potranno sentirsi ancora più sicuri. Siamo particolarmente lieti di questo investimento, che si inquadra in un complessivo progetto di riqualificazione energetica del patrimonio comunale in un’ottica di sostenibilità ambientale e contenimento delle spese pubbliche».

Grazie all’installazione di 160 alimentatori di nuova generazione, si avrà la possibilità di regolare l’intensità dell’illuminazione dei punti luce e quindi di ridurre i costi di quasi il 30% della spesa pubblica senza dover modificare la rete già esistente.
I dispositivi in questione vanno installati tra la lampada e la rete elettrica, consentendo di aumentare gradatamente la potenza assorbita dalla lampada. Così facendo verranno evitati gli sbalzi di tensione.

Il totale dell’investimento ammonta a circa 48 mila euro e rientra nell’ambito di una politica di gestione ecosostenibile del territorio avviata dal Comune, che comprende inoltre la sostituzione di impianti obsoleti con nuovi led e l’uso di lampioni fotovoltaici per le zone disagiate.

Con la realizzazione di questi interventi sono stati ridotti in maniera significativa i costi pro capite per la pubblica illuminazione, costi che nel 2018 sono risultati in linea con la media europea, a fronte di una media nazionale che si attesta su valori quasi doppi.

 

Fonte: Unione dei Comuni


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *