Eventi

Vergato: “Viaggio nel paese delle meraviglie” lungo le vie del centro

Vergato: “Viaggio nel paese delle meraviglie” lungo le vie del centro

Centinaia di studenti dell’Istituto Comprensivo di Vergato e Grizzana Morandi stanno studiando la parte per quello che si annuncia come uno dei più grandi spettacoli di sempre.

Sono coinvolti circa 450 studenti, dai bambini delle scuole d’infanzia fino ai ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, per lo spettacolo che si terrà sabato 11 maggio per le vie di Vergato a partire dalle 17:00.

L’iniziativa è promossa dall’Unione dei comuni dell’Appennino bolognese e vede coinvolti i docenti ed il dirigente scolastico Margherita Gobbi.

«Il nostro istituto comprensivo è  veramente esteso, va da Tolè a Pian di Setta, da Riola a Grizzana Morandi» spiega Ada Mazzetti, insegnate e collaboratrice vicaria dell’Istituto «una dimensione frutta di accorpamenti di plessi diversi. Con questo progetto abbiamo inteso unificare realtà molto distanti, creare nuove relazioni, condividere attività di docenti e studenti accomunati da un obiettivo comune: la valorizzazione del nostro bellissimo territorio».

Alle 17:00 il programma prevede diverse esibizioni degli alunni di alcune scuole primarie in via Cavour, piazza della Pace e piazza Matteotti, che realizzeranno dei “quadri viventi” , aventi come tema il “Viaggio nel paese delle meraviglie”.

Dalle 18:00 il palco allestito in piazza Capitani della montagna ospiterà lo spettacolo con la partecipazione degli alunni delle scuole di tutto l’Istituto. Gli alunni si esibiranno in canti, balli e recite che avranno come protagonisti il bosco, il fiume, i frutti della terra, le grotte, le opere ed i paesaggi morandiani.

L’evento coinvolgerà anche l’orchestra della scuola secondaria di primo grado in uno show che li vedrà esibirsi in gruppi per circa un quarto d’ora l’uno fino alle 19:30.

La pianificazione dell’iniziativa ha richiesto un anno di lavoro, ed è stata resa possibile dall’impegno di tutti i docenti delle classi partecipanti, e dal contributo fondamentale di Emil Banca che ha deciso di sponsorizzare l’evento.

Lo spettacolo organizzato per sabato 11 maggio, ha consentito agli alunni di conoscere altri coetanei e ha insegnato loro a collaborare insieme. Inoltre, sul fronte didattico, il progetto è stato fondamentale per riflettere sul rispetto dell’ambiente e del paesaggio, alla ricerca appunto, di quelle “meraviglie” di cui l’Appennino è ricco.

Fonte: Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese

Miriana Degli Esposti

maggio 6th, 2019

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *