Eventi

Trekking col Treno: Il programma per il mese di maggio

Trekking col Treno: Il programma per il mese di maggio

Nonostante il maltempo del mese di aprile, i camminatori di Trekking col Treno non si fermano, le escursioni del mese scorso hanno visto una media di 34 partecipanti per appuntamento.

Una conferma che l’iniziativa promossa da Destinazione turistica Bologna metropolitana e CAI di Bologna, ha ormai consolidato un suo pubblico di appassionati.

Trekking col Treno si prepara quindi a ripartire nel mese di maggio, con sette nuove escursioni lungo i sentieri del territorio bolognese, sempre caratterizzate dalla possibilità di raggiungere la partenza del trekking con i mezzi pubblici, grazie anche alla collaborazione di Trenitalia e Tper.

Il 1° maggio si è tenuta l’escursione “Al dente del calanco”, un itinerario tra geologia e storia che da Sasso Marconi è arrivata a Carteria di Sesto.

Il 5 maggio invece ci sarà uno dei percorsi più apprezzato con le “Rose senza spine“: un trekking alla scoperta delle peonie selvatiche nei boschi tra Tolè e Vergato.

L’ 11 maggio sarà possibile camminare “Sulla Via degli Dei 1 di 2”, percorrendo la tappa della nota Via che affronta il Contrafforte Pilocenico tra Sasso e Vado, oppure scoprire “il Sentiero dei Brentatori” il 12 maggio, sulle tracce degli antichi trasportatori di vino, da Monteveglio a Zola.

L’edizione del 2019 di Trekking col Treno presenterà un evento molto importante: verrà presentato “Il sentiero di Davide”, il 18 maggio. L’escursione andrà dal Molino del Pallone a Pracchia in ricordo di Davide Montanari, volontario del CAI e responsabile del Servizio “Casalecchio delle Culture”, scomparso improvvisamente lo scorso anno.
Gli amici ricorderanno il suo impegno e la sua passione per l’escursionismo percorrendo il sentiero a lui intitolato.

Si prosegue con un itinerario geologico-naturalistico “Alla scoperta della Nuda” il 19 maggio, in un trekking ad anello tra le bellezze del Parco regionale del Corno alle Scale.

Infine per l’ultimo appuntamento del mese, il 26 maggio, si scende in pianura alla scoperta de “La via Lattea 5.0” una camminata attraverso le campagne bolognesi dove tanti anni fa nascevano le prime esperienze di cooperazione nella produzione del latte.

Tutte le informazioni sulle escursioni e su come partecipare sono disponibili sul sito www.trekkingcoltreno.it. I trekking si tengono anche in caso di pioggia, ma si raccomanda un equipaggiamento adeguato.

Fonte: Città metropolitana di Bologna

Miriana Degli Esposti

maggio 3rd, 2019

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *