ART Breaking NEWS

Altro

L’Appennino si unisce per il rinvio della fatturazione elettronica

L’Appennino si unisce per il rinvio della fatturazione elettronica

Nella giornata di oggi, mercoledì 30 Gennaio, verranno analizzati e discussi il Documento unico di programmazione (DUP) e il Bilancio di previsione per il triennio 2019-2021 della Città metropolitana di Bologna, nell’iter per l’approvazione. I documenti saranno prima presentati in Commissione alle 13:00 per approdare poi in Consiglio per l’adozione alle ore 16:00.

All’ordine del giorno nella seduta del Consiglio ci sono numerosi oggetti, tra i quali spiccano i nomi di Alessandro Santoni, sindaco di San Benedetto val di Sambro e consigliere per Rete Civica, e di Marta Evangelisti, consigliere comunale di Alto Reno Terme con Uniti per l’alternativa, che insieme presenteranno la mozione sul differimento dell’entrata in vigore della fatturazione elettronica nei Comuni dell’Appennino bolognese.

Inoltre Marta Evangelisti è presente nell’ordine del giorno per le interpellanze e interrogazioni a risposta scritta per il nuovo comparto produttivo Campus Data Logic Calderara, per lo stato di manutenzione della SP 632 Traversa Pracchia, per il piano neve 2018-2019 e per il Centro Ricerche Brasimone dell’Enea. La consigliera Evangelisti presenterà infine assieme a Erika Seta un’interrogazione relativa alla situazione del Nodo di Rastignano.

Fonte: Città metropolitana di Bologna

Miriana Degli Esposti

gennaio 30th, 2019

No comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *