Current track

Title

Artist


Guasto alle condutture: 1600 utenze senza gas in Val di Setta / AGGIORNAMENTI

Written by on Marzo 9, 2018

A causa di un guasto alle condutture, dalle prime luci dell’alba in ampie zone della Valle del Setta manca la fornitura di gas. Se in un primo momento non si avevavo certezze sulla zona colpita, dopo attenti controlli è stato individuato un problema sulle condutture nella zona di Sasso Marconi.  E adesso un migliaio di uteneze  dislocate tra le frazioni di  Vado (Monzuno), Cinque Cerri ( Sasso Marconi)’ , Gardelletta e  Allocco (Marzabotto) sono senza gas. Numerose le famiglie che al momento non possono usufruire di riscaldamento e acqua calda.

 

AGGIORNAMENTO ORE 15.30

Il  lavoro di riparazione del guasto  è in fase di chiusura ed Hera sta iniziando a riportare la condotta in esercizio. Gli addetti ai lavori stanno passando casa per casa per la riapertura dei contatori. Trattandosi di molte utenze, questa fase terminerà non prima della tarda serata.
Laddove i tecnici non troveranno nessuno a casa, lasceranno un biglietto con l’indicazione del numero di pronto intervento, da contattare per la riapertura.

 

COMUNICA STAMPA INTEGRALE GRUPPO  HERA

In seguito dell’erosione dell’argine del torrente Setta, alle 5.30 di questa mattina si è prodotto un guasto a una conduttura della rete gas che ha determinato la sospensione della fornitura a circa 1600 utenze fra Monzuno e Sasso Marconi. I tecnici di Inrete, società del Gruppo Hera cui fa capo la distribuzione di gas ed energia elettrica, sono subito intervenuti per disalimentare la rete e mettere così in sicurezza i centri abitati coinvolti. Subito dopo sono cominciate le operazioni necessarie al ripristino del servizio, che proseguiranno fino a piena risoluzione del problema.

Gas, Inrete al lavoro per ripristinare la fornitura fra Monzuno e Sasso Marconi

L’erosione dell’argine del torrente Setta all’origine del guasto che ha determinato la sospensione della fornitura di gas a 1600 utenze. I tecnici della società del Gruppo Hera cui fa capo la distribuzione di gas ed energia elettrica sono subito intervenuti per mettere in sicurezza la rete.

I tecnici di Inrete – società del Gruppo Hera per la distribuzione di gas ed energia elettrica – sono al lavoro da questa mattina per ripristinare la fornitura di gas a circa 1600 utenze comprese fra gli abitati di Monzuno e Sasso Marconi, dopo che l’erosione dell’argine del torrente Setta ha determinato la rottura di una condotta fra le località di Vado e Cinque Cerri.

Il guasto è avvenuto alle 5.30 di oggi, e il personale della multiutility è immediatamente intervenuto sul posto per mettere in sicurezza la rete. Gli interventi di ripristino della fornitura sono cominciati subito dopo e continueranno fino al completo ripristino del servizio. Nessun pericolo, dunque, per le persone che vivono nella zona. La criticità della situazione, peraltro, è ulteriormente ridotta dall’interconnessione dei sistemi di distribuzione del gas operata da Hera: il sistema della Val di Setta, infatti, è supportato anche dal sistema della Valle del Reno, attraverso un’apposita infrastruttura di rete. Le temperature miti e i conseguenti ridotti consumi, inoltre, contribuiscono a mantenere il sistema in equilibrio e scongiurano il rischio di ulteriori disservizi.

L’azienda, che ha subito informato le amministrazioni comunali interessate, è in contatto con le stesse e si sta adoperando per minimizzare il disagio arrecato alle utenze.

 

 

……………………………..

Tra i primi a lanciare l’allarme, rassicurando poi  residenti e non ,è stato il sindaco di Monzuno Marco Mastacchi, attraverso  due post via Facebook.

 

 

 

 


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *