IN ONDA

Radio Fresh

Traccia corrente

Titolo

Artista


Grizzana: riapre la strada Chiosi – Ponte Limera

Scritto da il 29 Giugno, 2018

Dopo cinque anni, la strada comunale Chiosi – Ponte Limetra di Grizzana Morandi, che era stata chiusa nel 2013 a causa di una frana, verrà riaperta domenica 1 luglio alle 10.

La sua chiusura ha portato disagio non solo ai cittadini ma anche ai turisti, essendo una delle strade principali del comune, che collega le frazioni di Campolo e Vimignano, coinvolgendo anche località di interesse turistico come il Borgo la Scola ed il santuario di Montovolo, con il fondovalle del fiume Reno, con la chiesa di Alvar Aalto e Riola.
Come è stato riscontrato negli anni, i percorsi alternativi studiati per il passaggio non hanno potuto garantire un’adeguata fruibilità.

Nonostante gli avvenuti sopralluoghi effettuati dalla Regione Emilia Romagna, da Città Metropolitana e dal Dipartimento di Protezione Civile, il comune di Grizzana ha dovuto pagare da solo i lavori di messa in sicurezza della strada, stipulando mutui e vendendo azioni Hera.

Il sindaco di Grizzana Morandi, Graziella Leoni ha dichiarato:
“Abbiamo considerato questo intervento fondamentale e ritenuto doveroso rispondere con un’azione complessa e onerosa ma assolutamente necessaria. Con notevoli sacrifici, il Comune di Grizzana Morandi ha fatto fronte a tutte le attività necessarie al ripristino del tratto contando esclusivamente sulle proprie risorse. Domenica 1 luglio non festeggeremo semplicemente la riapertura di una strada importante, ma anche l’impegno e la tenacia con cui abbiamo superato le difficoltà per completare l’opera”.

Con il ripristino la strada ha subito una modifica da quello che era il tracciato originario: quella nuova attraversa la frana in un solo punto ed evita due tornanti resi poco sicuri a causa dei fenomeni franosi.

Il costo complessivo dell’opera è di 559.000,00€, oltre ad oneri fiscali, spese progettuali e indagini geologiche.

L’intervento sarà completato con la posa dell’asfalto, non prima del periodo necessario per l’assestamento del fondo stradale.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *