Current track

Title

Artist


Emilia-Romagna e Bologna: Ai vertici in Italia per attrattività

Written by on Settembre 6, 2019

Nella mattinata di ieri si è tenuto il convegno “Strategie e strumenti per un territorio attrattivo. La voce di imprese e istituzioni”.
È emerso che l’area metropolitana di Bologna rappresenta una sede strategica per l’insediamento di nuove attività produttive, grazie anche alle politiche attivate dalla Regione Emilia-Romagna.
Durante il convegno è stato anche presentato uno studio di Nomisma sull’attrattività del nostro territorio.

Nomisma ha realizzato uno strumento informativo: il NOMISMA I21 Score.
Strumento in grado di riassumere attraverso un unico indicatore la performance di un ambito territoriale considerando diversi parametri: popolazione, ambiente, condizioni socio-economiche eccetera.

Secondo l’indice elaborato da Nomisma, l’Emilia-Romagna è seconda in classifica in Italia per attrattività.
La regione rappresenta il 13,4% dell’export italiano, il 9,2% delle imprese manifatturiere, il 13% della spesa in Ricerca e Sviluppo, con un tasso di disoccupazione inferiore alla media italiana.

Inoltre, sempre secondo l’indice calcolato da Nomisma, Bologna è al secondo posto per la componente turistica, subito dopo Milano.
È sul primo gradino Bologna metropolitana per l’ambiente (percentuale di suolo consumato ogni 10.000 abitanti), per le condizioni socio-economiche (spese per famiglie/minori 444€) e per l’efficienza della pubblica amministrazione.

Sul portale di Città metropolitana di Bologna è possibile trovare il comunicato con le parole dell’assessore regionale alle Attività produttive, Palma Costi e del vicesindaco della Città metropolitana di Bologna Fausto Tinti.

Fonte: Città metropolitana di Bologna


Reader's opinions

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *