Traccia corrente

Titolo

Artista


Castiglione dei Pepoli: sequestrato il lager dei volatili

Scritto da on Giugno 22, 2018

Castiglione dei Pepoli, 22 giugno 2018 – Chiusi in piccole gabbie al buio, assediati dai loro stessi escrementi, a contendersi sospiri di aria irrespirabile.

Vivevano così i 60 uccelli da richiamo salvati dalla polizia provinciale a Castiglione dei Pepoli, in un immobile non ultimato che è stato posto sotto sequestro.

Il loro carceriere, un cacciatore, è stato denunciato per maltrattamento di animali.

Gli agenti si sono subito resi conto delle pessime condizioni in cui versavano gli uccelli: ai più fortunati mancavano le piume, altri presentavano rotture del rachide del timoniere.

In un secondo locale dello stabile la situazione era addirittura peggiore. Esemplari ciechi, tordi bottaccio e tordi sassello con le ali rotte o i becchi fratturati.

Durante il controllo, che presto è diventato una perquisizione, sono stati sequestrati anche quindici rami di colla topicida, che veniva usata per catturare gli uccelli.

Sotto sequestro, ovviamente, sono finiti pure gli animali, che sono stati salvati con il contributo dei veterinari dell’Ausl e del Centro di recupero Fauna selvatica di Monte Adone.


Leggi le opinioni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati da *